TERAPIA ONLINE

CHE COS’E’ LA TERAPIA ONLINE?

terapia online 1 300x200 - TERAPIA ONLINELa psicoterapia online è una forma di terapia che si svolge attraverso connessione internet utilizzando dispositivi quali smartphone, tablet o pc che consentono di effettuare una videochiamata tra paziente e psicologo/psicoterapeuta.

All’interno di una società sempre più tecnologica anche il mondo della psicologia e della psicoterapia si arricchisce di nuovi strumenti per fornire sostegno e cura alle persone, adeguandosi alla cultura digitale. La terapia online ad oggi non è più una proiezione futura bensì una realtà presente e talvolta necessaria che consente di fornire sostegno psicologico a distanza. Basti pensare a periodi critici come quello in cui la pandemia Covid 19 ha costretto il mondo a fermarsi e di conseguenza a sospendere anche le terapie psicologiche di milioni di persone. La terapia online, ai tempi del Covid 19, diviene uno strumento necessariamente in diffusione poiché di fondamentale importanza per tutti coloro che desiderano continuare i loro percorsi terapeutici o ricevere aiuto in un momento particolarmente difficile, rispettando le misure di distanziamento sociale.  La terapia online rappresenta un nuovo reale supporto anche per tutti coloro che per ragioni diverse, ad esempio una malattia cronica o una disabilità, non possono spostarsi per recarsi presso uno studio di psicologia.

PREGIUDIZI SULL’EFFICACIA DELLA TERAPIA ONLINE

terapia online 300x214 - TERAPIA ONLINEMolte persone sono scettiche circa l’efficacia della terapia online, tuttavia la ricerca ha dimostrato che l’inefficacia della terapia online è per gran parte un pregiudizio. La ricerca ha dimostrato l’utilità della Terapia Cognitivo Comportamentale online (tramite Skype) o telefonica. In particolare, può essere di grande aiuto per coloro che soffrono di problemi di ansia, attacchi di panico, depressione e disturbi alimentari. Inoltre, Thompson (2016) ha evidenziato che l’alleanza terapeutica non viene inficiata dal suo carattere virtuale e che in generale i pazienti rimangono soddisfatti del servizio di terapia online. Altri studi evidenziano come la terapia online porti gli stessi benefici del trattamento effettuato a studio, tuttavia, la sua utilità ed efficacia va valutata caso per caso tenendo in considerazione la richiesta del paziente, il tipo di problematica lamentata e la sua gravità.

VANTAGGI E SVANTAGGI DELLA TERAPIA ONLINE

terapia online 3 300x169 - TERAPIA ONLINELa terapia a distanza come ogni strumento presenta vantaggi e svantaggi che dovrebbero essere considerati caso per caso nella scelta della terapia.

Tra i vantaggi possiamo rintracciare:

L’Economia delle risorse: la terapia online permette di risparmiare tempo e denaro necessari per compiere gli spostamenti recandosi presso uno studio specializzato.

L’Accessibilità: la terapia online è accessibile a tutti coloro che vivono in luoghi o zone nelle quali non sarebbe possibile recarsi in uno studio specializzato per ragioni di distanza. La terapia online consente alla persona di scegliere un professionista a qualsiasi distanza geografica esso si trovi.

La Comodità fisica: la terapia online consente alla persona di restare agiatamente nella propria abitazione, con la possibilità di indossare abiti comodi seduti sul proprio divano.

Il Minore disagio: la terapia online per alcune persone può ridurre l’imbarazzo, l’ansia e il disagio che si sperimenterebbe vis a vis. Lo schermo pone quella “giusta distanza” tra sé e il terapeuta che rende meno più facile l’espressione di pensieri ed emozioni.

Tra gli svantaggi possiamo individuare principalmente:

L’Esperienza non a 360°: l’assenza della presenza fisica del professionista priva l’esperienza terapeutica di alcuni dati sensoriali e del contatto umano rendendo la relazione e l’esperienza stessa meno “viva o calda”. La percezione dello stato emotivo del paziente potrebbe risultare alterato o non pienamente sentito dal terapeuta determinando una riduzione della sensazione di vicinanza emotiva da parte del paziente. Il contatto umano reale con il terapeuta fornisce sicuramente un’esperienza unica che una videochiamata non può sostituire pienamente. Tuttavia, ciò non significa che l’interazione attraverso lo schermo sia fredda o emotivamente povera. A tal proposito, alcuni studi mettono in dubbio il fenomeno di distanza emotivo-relazionale nelle sedute via Skype, evidenziando il concetto di “empatia digitale” ovvero la capacità di prendersi cura degli altri, nonché esprimere in modo immediato pensieri, emozioni e sensazioni mediante canali digitali, senza gli specifici indicatori di empatia sociale caratteristici delle modalità tradizionali di interazione (Terry, Cain, 2016).

In conclusione, per molte persone, in un’epoca sempre più digitale e che può richiedere il distanziamento sociale, la terapia online può rappresentare una grande opportunità!