PAURE PATOLOGICHE SPECIFICHE

ansia sociale - PAURE PATOLOGICHE SPECIFICHELe fobie sono paure eccessive o sproporzionate rispetto allo stimolo (oggetto o situazione) che le genera tali da provocare nell’individuo una risposta di forte paura o ansia. Le fobie a differenza della “sana paura” generano disagio, evitamento costante dell’oggetto o situazione temuti, limitando o compromettendo il funzionamento e l’adattamento personale.

Le fobie specifiche sono paure patologiche circoscritte a specifici o particolari stimoli, oggetti o situazioni!

Naturalmente, più l’oggetto fobico riguarda qualcosa che fa parte della vita quotidiana e più è invalidante; ad esempio l’ansia sociale e l’agorafobia possono costituire un grande ostacolo all’adattamento e alla realizzazione personale. Pertanto, una paura diventa patologica, trasformandosi in una vera e propria fobia, quando la persona non riesce ad affrontarla preferendo fuggire o evitare; quando limita comportamenti e abitudini a scapito del benessere soggettivo, quando impedisce di raggiungere obiettivi o esprimere capacità.

fobia gatti 300x175 - PAURE PATOLOGICHE SPECIFICHELe fobie specifiche sono potenzialmente infinite, ne possono esistere tante quante se ne possono apprendere o inventare! “Esistono tante realtà quante se ne possono inventare” (Oscar Wilde).

Le fobie specifiche possono riguardare tante singole realtà come ad esempio animali, situazioni, oggetti, agenti atmosferici, ecc.

Alcune fobie specifiche…

fobie specifiche 300x221 - PAURE PATOLOGICHE SPECIFICHEAgorafobia (paura luoghi aperti), Apifobia (paura delle api), Claustrofobia (paura dei luoghi chiusi), Sfecsofobia (paura delle vespe), Acrofobia (paura dei luoghi elevati), Musofobia (paura dei topi), Gefirofobia (paura di attraversare ponti), Ofidiofobia (paura dei serpenti), Aerofobia (paura di volare), Batracofobia (paura dei rettili), Eremofobia (paura di essere soli), Cinofobia (paura dei cani), Aracnofobia (fobia dei ragni), Nictofobia (paura della notte), Ginofobia (paura delle donne), Tropofobia (paura di muoversi o fare cambiamenti), Rupofobia (paura dello sporco), Dromofobia (paura dei mezzi di locomozione), Ereutofobia (paura di arrossire), Odinefobia (paura del dolore), Nosofobia (paura delle malattie), Blennofobia (paura delle sostanze) Tafofobia (paura di essere sotterrato vivo), Triskaidecafobia (paura del numero 13), Pirofobia (paura del fuoco), Amatofobia (paura della polvere), Thalassofobia  (paura del mare), Idrofobia (paura dell’ acqua), Astrapofobia  (paura dei fulmini), keraunofobia (paura dei tuoni), Sitofobia (paura e rifiuto di alimentarsi), Sciofobia (paura delle ombre), ecc.